« Torna agli articoli C1 – ritorno di Coppa Italia

08 aprile 2015 | Gianluca Esposito

Seconda uscita ufficiale per i BULLDOGS che sabato 4 aprile, sul campo di Cernusco, hanno incontrato il Rajo Assago per la partita di ritorno del primo turno di Coppa Italia di serie C.
L’incontro è in salita ancora prima di cominciare, infatti dei tre lanciatori di ruolo, due, Christian Giammello e Randy Cuevas risentono di un affaticamento muscolare dovuto all’inizio della stagione e sono quindi indisponibili e il terzo Frederic Dimatteo è disponibile solo per metà gara a causa di impegni familiari .
Il manager Esposito decide quindi di schierare Frederic Dimatteo come lanciatore partente e convocare dalla squadra cadetti Davide Di Sanzio.
Da subito la partita si presenta lunga, tanto che il partente Dimatteo è costretto a scendere dal monte per andare via dopo sole 3 riprese, in vantaggio per 7 a 3.
E’ quindi il momento dell’esordio in prima squadra per Di Sanzio che nonostante un inizio un po’ in sordina, acquista sicurezza man mano che lancia, rimanendo sul monte di lancio per 5 riprese complete, massimo che il regolamento concede per lanciatori con meno di 18 anni, sostituito alla fine dall’interbase Kameng Silvera che ha chiuso la nona e ultima ripresa.
Per tutta la partita le squadre sono rimaste sostanzialmente in parità, con continui ribaltamenti di fronte e solo piccole occasioni hanno permesso al Rajo di aggiudicarsi l’incontro per 14 a 12 dopo ben 4 ore e 30 minuti.
Nonostante le due sconfitte, l’uscita della squadra di Cernusco dalla Coppa Italia non è ancora decisa, infatti il Giudice Sportivo della FIBS sta valutando i referti arbitrali di entrambe le partite, dai quali risulterebbe che il Rajo ha giocato con un numero di stranieri in campo superiore a quello consentito da regolamento e quindi potrebbe decretare la vittoria a tavolino e il passaggio al turno successivo per i BULLDOGS.
Ora una settimana di pausa prima dell’inizio del campionato che avverrà domenica 19 aprile, sul campo di Seveso contro i CABS, mentre la prima partita in casa sarà la domenica successiva, 26 aprile, contro il Saronno.

(nella foto Frederic Dimatteo sul monte di lancio)

+Copia link